Il gruppo di studio Excalibur si riunisce ogni giovedì sera dalle ore 20:00 alle ore 21:30 presso la sede dell'Associazione Excalibur.

Il gruppo non è riservato ai soci della Società Antroposofica ma è aperto anche a chi già conosce i rudimenti della Scienza dello Spirito orientata antroposoficamente o desidera cominciare.

Per qualsiasi informazione scrivere all'indirizzo mail: info@centroexcalibur.it.

A causa dell'emergenza Covid 19, per l'anno 2020/2021 non è stato possibile allestire un programma di conferenze: queste saranno eventualmente riportate nella home page e in questa sezione del sito, se possibili in base alle normative vigenti o se fruibili on line.

Al fine di non sospendere ogni attività, e in attesa di poter nuovamente organizzare gli incontri dal vivo, il Gruppo Excalibur ospiterà le proprie serate di studio e approfondimento in videoconferenza e secondo il seguente programma:

  • Ogni giovedì sera dalle 20:00 alle 21:30 proseguirà il gruppo di introduzione all'Antroposofia, con lo studio in comune di un ciclo di conferenze di Rudolf Steiner.
  • Da martedì 22 dicembre, infine, avranno inizio anche le Conversazioni di Antroposofia e Pedagogia: una serie di serate informali ed amichevoli volte ad approfondire i fondamenti antroposofici del modello educativo, fondato da Rudolf Steiner. Gli incontri avranno cadenza mensile e saranno a cura del Maestro Waldorf Marco Manzano di Udine.
primo Goetheanum  
L’Antroposofia di Rudolf Steiner porta a conoscenza l’origine spirituale dell’essere umano in termini scientifici. Egli vuole ampliare le scientifiche conoscenza moderne completandole con quelle spirituali. La conoscenza delle origini dell’Universo e dell’uomo deriva dalle sue capacità di grande iniziato a servizio dell’evoluzione. Oggi l’uomo per poter trovare risposte alle mille domande che ogni giorno è costretto a porsi, deve riconoscere la realtà dimenticata di un Mondo Spirituale da cui proviene poiché, senza una completa conoscenza di chi egli sia, da dove provenga e di come sia costituita la propria essenza umana non saprà rispondere in alcun modo alle essenziali domande che comprendono il suo presente, passato e futuro: chi sono, da dove vengo e dove vado. L’essere umano sente il bisogno di collegarsi nuovamente con un Mondo non solo fisico, ma anche Spirituale di cui egli fa parte e che ha leggi eterne. L’Antroposofia di Rudolf Steiner, che appartiene alla Scienza dello Spirito dei tempi moderni, vuole aiutare l’uomo moderno a trovare una risposta cosciente a tali pressanti domande.

Il mondo orientale conserva ancora la possibilità di conoscere lo Spirituale e accetta, ad esempio, l’esistenza di corpi superiori come quella del corpo eterico, pur appellandolo nelle varie discipline con termini differenti quali Ki, Chi, Prana ecc., la cui conoscenza si è oscurata nel mondo occidentale.

Le antiche discipline però non permettono l’accesso ai Mondi spirituali se non con forze di cuore e tramite la volontà e cioè con due forze dell’anima: quella del sentire e del volere. L’essere umano vive oggi la propria esistenza basandosi per la sua evoluzione su tre forze, compresa anche quella del pensiero.

Le iniziazioni di un tempo non potevano contemplare l’uso del pensare umano poiché esso ha raggiunto la sua completezza, solo in tempi recenti. Ne è testimone l’enorme progresso scientifico compiuto negli ultimi secoli.

L’esistenza dello Spirito fu cancellata in quel medievale Concilio di Costantinopoli dell’anno 869 nel quale la Chiesa cattolica decretò la fine, la non esistenza dello Spirito. Fu cancellata in tal modo anche l’esistenza della reincarnazione e cioè la possibilità per l’uomo di compiere ripetute vite sulla Terra affinché la sua evoluzione possa essere realizzata nel tempo.

L’Antroposofia parla in modo chiaro e scientifico dei Mondi Spirituali di cui fa parte l’essere umano, espone la nascita ed il divenire della terra, descrive le parti costitutive superiori dell’uomo, i loro compiti e i rapporti con il corpo fisico in circa seimila conferenze, raccolte in più di trecento libri. Rudolf Steiner fa appello alle nuove capacità pensanti umane, offrendo addirittura la possibilità di ampliare il pensare stesso dell’essere umano.

Tale nuova concezione del mondo ( Weltanschauug), nel pieno rispetto di libere scelte che ciascuno può compiere, consente anche di determinare in modo estremamente pratico la propria vita e di compiere un ulteriore passo verso una evoluzione spirituale cosciente.

La Società Antroposofica Universale, fondata da Rudolf Steiner (1861-1925) a Dornach (CH) nel 1923/24, "vuol essere una associazione di uomini che intendono aver cura della vita dell'anima nell'uomo singolo e nella società umana sulla base di una vera conoscenza del mondo spirituale" (art.1). Essa ha la sua sede al Goetheanum a Dornach (CH). Oggi la Società Antroposofica è diffusa e attiva in tutto il mondo in oltre 78 Paesi. Essa si forma e vive là dove uomini ricercano una dimensione spirituale della vita e vogliono coltivarla insieme. L'antroposofia offre la possibilità di conoscere e sperimentare la realtà del mondo spirituale in modo da renderla feconda per il singolo uomo e per la vita sociale. La Società Antroposofica è attiva là dove uomini, stimolati dall'antroposofia, vogliono entrare in un dialogo creativo e collaborare, dove le esperienze del singolo si arricchiscono e si sviluppano ulteriormente grazie all'incontro con l'altro. La Società Antroposofica è articolata in Società di Paese, in gruppi locali e regionali. Quale Società Antroposofica Universale, ha la sua sede al Goetheanum a Dornach (CH). Al suo centro è situata la Libera Università di Scienza dello Spirito,articolata in diverse sezioni (sezione di pedagogia, sezione di agricoltura, sezione di medicina, sezione di scienze sociali, sezione di matematica e astronomia, sezione dei giovani, sezione di scienze naturali, sezione per le arti figurative, sezione per l'arte della parola e la musica, sezione delle belle lettere) che, grazie alla ricerca spirituale, contribuiscono ad un rinnovamento e ad un approfondimento spirituale dei loro rispettivi ambiti o campi professionali. "Nell'antroposofia si perviene alle verità che possono venir rese manifeste grazie ad essa; nella Società Antroposofica si perviene alla vita che viene coltivata in essa..." (Rudolf Steiner) "Scopo della Società Antroposofica sarà promuovere la ricerca in campo spirituale; scopo della Libera Università di Scienza dello Spirito sarà la ricerca stessa. Ogni dogmatismo in qualsiasi campo deve essere escluso dalla Società Antroposofica ". (Rudolf Steiner, art.9). L'attuale presidenza della Società Antroposofica Universale è così costituita: Justus Wittich Joan Sleigh Constanza Kaliks Matthias Girke I recapiti della Società Antroposofica Universale sono i seguenti: Goetheanum Rüttiweg 45, 4143 Dornach, Svizzera +41 61 706 42 42 sekretariat@goetheanum.org Sito internet ufficiale: www.goetheanum.org
La Società Antroposofica in Italia, istituita nella sua forma attuale nel 1961, è organizzata in gruppi che promuovono lo studio dell'antroposofia attraverso incontri settimanali (riservati ai soci) e la sua diffusione grazie a corsi di introduzione e di approfondimento della Scienza dello Spirito, programmi culturali, conferenze pubbliche o seminari, convegni, corsi artistici e altre iniziative. Breve storia La Società Antroposofica in Italia vede la sua nascita nel giugno del 1961, come trasformazione della precedente "Sezione d'Italia" della Società Antroposofica universale formatasi nel dicembre del 1950 dall'aggregazione dei gruppi antroposofici di Milano, di Firenze, di Roma e di Trieste. I primi gruppi antroposofici nascono però già all'epoca di Rudolf Steiner, nel 1910 il gruppo Novalis di Roma sotto la guida di G.Colazza, nel 1911 si avvia a Milano il gruppo Leonardo da Vinci sotto la guida di C. Ferreri e successivamente di L. Schwarz. I nomi di questi due gruppi erano stati suggeriti da Rudolf Steiner. Nel tempo si formano diversi altri gruppi e nel 1931 viene fondata a Trieste una Società Antroposofica d'Italia, nel 1932 riuniva circa 120 soci, che però si scioglie già nel 1938 per l'ostilità da parte del regime nazista che poi nel 1942 ordinerà lo scioglimento dei gruppi antroposofici aderenti alla Società Antroposofica universale. Nel dopoguerra riemergono i vecchi gruppi e se ne formano di nuovi, creando le premesse per una società a livello nazionale. Il ruolo di Segretario generale viene svolto inizialmente da Sofia Dentice, poi,dopo un periodo di transizione, da Claudio Gregorat (dal 1968 al 1975), da Aldo Bargero ( fino al 1987) e da Stefano Pederiva (fino al 2007). Collegio di Presidenza L'attuale Collegio di Presidenza è stato eletto nel 2007 ed è composto da: Stefano Gasperi (Segretario Generale) Claudia Gasparini Beppe Guasina Giorgio Marino (Tesoriere) Carmelo Samonà Società Antroposofica in Italia via privata Vasto 4 - 20121 Milano (MM2/Moscova - Tram 3-4-7-12-14 - Bus 41-43-57-70-94) tel. e fax 02.6595558 mail: societa.antroposofica@gmail.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *